Unboxing e prova della scheda AllPixel di Maniacal Labs

AP_KitParts

Qualche mese fa abbiamo sponsorizzato una campagna Kickstarter interessante.
Era quella di Maniacal Labs e del loro All Pixel.
Questa è una piccola e maneggevole scheda elettronica che permette la gestione in Python di tutta una serie di circuiti per la gestione dei led RGB.
Questi sono gli standard supportati dalla scheda:

  • LPD8806All_italia
  • WS2801
  • WS2811
  • WS2812
  • WS2812B
  • NEOPIXEL
  • APA104
  • WS2811_400
  • TM1809
  • TM1804
  • TM1803
  • UCS1903
  • SM16716
  • APA102
  • LPD1886
  • P9813

La scheda è composta da un processore, una porta USB per il collegamento seriale al computer, un grosso condensatore, ed un ingresso per l’alimentazione dei led. Alimentazione non obbligatoria, ma fortemente consigliata se i led da gestire sono più di 10. In tal caso, infatti, andremmo a chiedere troppo all’alimentazione attraverso la porta USB.All_rainbow

Ci è bastato saldare i componenti, collegare la scheda al mac, e attraverso poche semplici righe di codice Python, abbiamo pilotato una striscia di led WS2812B senza alcun tipo di problema. La libreria a corredo della scheda, totalmente scritta in Python, si occupa di gestire le funzioni di basso livello, a noi resta la programmazione delle animazioni. Crediamo molto nella potenzialità della scheda soprattutto se questa viene utilizzata con un Raspberry Pi. In tal caso, infatti, la gestione dei led potrebbe avvenire via Wireless, o addirittura da remoto.

Ecco il repository dei file di programmazione di Maniacal Labs: Maniacal Labs GitHub

Mag 15, 2015 | Posted by in Blog, Elettro | 0 comments

Add Your Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Premium Wordpress Themes by UFO Themes